Recensioni

I SOULSPIRYA, MANKIND è il nostro inno alla libertà

Everything è il nuovo video della gothic band dei Soulspirya, estratto dall’album Mankind, ed uscito in release video questa estate.

Un brano che possiamo definire la sintesi sonora del percorso creativo dei Soulspirya, e che attraversa sia musicalmente che visivamente i temi di attualità più cari alla band di origine veneta: il tentativo di contrapporsi agli attuali status del potere, la volontà di sottrarsi all’omologazione ed il desiderio di libertà.

Nico (Tastiere, Piano, Synths, Programming e Voce) e P (Chitarre e Voce), ci ricordano, infatti, anche in questo caso il loro impegno, perché la musica oltre a regalarci piacevoli momenti di relax è soprattutto un potente mezzo di comunicazione, un megafono per ampliare la voce di chi ha cose da dire. Ed i Soulspirya, fedeli al loro stile e alla loro metrica, di cose da dire ne hanno. In particolare riuscendo sempre ad analizzare con occhio critico l’attuale situazione, la nostra società che sciolina veloce verso un futuro di incertezze.

Everything ci parla proprio di queste incertezze, delle nostre paure.

Come possiamo raggiungere i nostri desideri? Come possiamo sciogliere i legacci che ci tengono ancorati a terra?

Quella dei Soulspirya è musica, ma anche analisi sociologica dei fenomeni della contemporaneità. Ed in Everything, forse per la prima volta, appare un barlume di speranza… L’”umanità” (di Mankind) che in Hypnotic veniva avvolta e compressa in un vortice impossibile da contrastare, trova in Everything una via d’uscita verso la luce e la libertà. Una risalita, che è flebile speranza, in attesa di un nuovo capitolo… in un nuovo potente grido dei Soulspirya.

Michela De Giorgi

BIOGRAFIA

I Soulspirya nascono nel 2014 dalle ceneri dei “Lachaise”, gothic rock/metal band, e giungono alla maturità artistica con “Mankind”, il secondo album, attualmente in uscita, che segue il debutto avvenuto con “Stay Human”. Un progetto su base melodica, tra Gothic Rock ed Elettro-Pop che richiama a sonorità tipiche degli anni ’80-’90 (registrato presso gli studi New Sin Studio di Luigi Stefanini) e che scorre transiti musicali vivaci uniti ad un’atmosfera eterea e sospesa, con ottimi arrangiamenti e vibranti accordi di tastiera.